13 septiembre 2012

VATICANO - Nuovo appello del Papa per il Libano e il Medio Oriente: “Chiediamo a Dio di donare a questa regione del mondo la pace tanto desiderata” | Fides News Italiano

De Fides News Italiano , por Agenzia Fides



Città del Vaticano (Agenzia Fides) - Ormai alla vigilia dalla partenza per il Libano, il Santo Padre Benedetto XVI ha lanciato un nuovo appello per la pace in questo paese e nell’intera regione mediorientale, al termine dell’udienza generale di mercoledì 12 settembre, tenuta nell’Aula Paolo VI in Vaticano. Queste le parole del Papa, pronunciate in francese: “Cari pellegrini, tra due giorni a questa stessa ora, sarò in volo verso il Libano. Sono felice per questo viaggio apostolico. Mi permetterà di incontrare numerosi componenti della società libanese: i responsabili civili ed ecclesiastici, fedeli cattolici di riti diversi e altri cristiani, musulmani e drusi di questa regione. Ringrazio il Signore per questa ricchezza che non potrà continuare ad esistere se non vivendo nella pace e nella riconciliazione permanente. Per questo invito tutti i cristiani in Medio Oriente, sia nativi o nuovi arrivati, ad essere costruttori di pace e protagonisti della riconciliazione. Chiediamo a Dio di rafforzare la fede dei cristiani in Libano e nel Medio Oriente, e di infondere loro speranza. Rendo grazie a Dio per la loro presenza e incoraggio tutta la Chiesa alla solidarietà in modo che possano continuare a testimoniare Cristo in queste terre benedette, cercando la comunione nell'unità. Ringrazio Dio per tutte le persone e tutte le istituzioni che, in molti modi, li aiutano in questa direzione. La storia del Medio Oriente ci insegna l'importante e spesso fondamentale svolto dalle varie comunità cristiane nel dialogo interreligioso e interculturale. Chiediamo a Dio di donare a questa regione del mondo la pace tanto desiderata, nel rispetto delle legittime differenze. Dio benedica il Libano e il Medio Oriente! Dio vi benedica tutti!”. (SL) (Agenzia Fides 13/09/2012)